TAGLIO

permette di essere lavorato con grande facilità tramite l’utilizzo di alcuni semplici strumenti.
+ Si consiglia di effettuare le lavorazioni su una superficie piana di lavoro
+ Si consiglia di effettuare le lavorazioni di taglio in almeno due operatori, per i fori è sufficiente l’impiego di un solo operatore .

STRUMENTAZIONE NECESSARIA
A seconda del tipo di taglio e lavorazione da effettuare sulla lastra, vengono elencate di seguito le attrezzature consigliate:
+ Telaio di movimentazione con ventose di sicurezza dotato di carrello per il trasporto con ruote o biventosa.
+ Guida da taglio con carrello incisore per tagli fino a 320cm lineari e diagonali
+ Pinza troncatrice.
+ Tampone diamantato.
+ Foretti diamantati per foratura ad umido
+ Smerigliatrice angolare con disco diamantato.

TRACCIATURA:
Tagli lineari

Segnare alle due estremità della lastra, la dimensione della porzione da asportare.
Posizionare la guida da taglio con carrello incisore in modo tale che la rotella posta nel carrello incisore sia posta sopra alla linea sopra segnata. Bloccare la guida da taglio con carrello incisore per mezzo delle ventose poste sulla stessa.

INCISIONE:
Per garantire una corretta incisione la pressione e l’avanzamento del carrello d’incisione devono essere costanti per tutta la lunghezza del taglio.
+ Incidere per 5 cm una estremità della lastra spingendo il carrello d’incisione verso il bordo della lastra.
+ Ripetere nell’estremità opposta.
+ Completare l’incisione unendo i due bordi lastra opposti

TRONCATURA:
+ Per mezzo della guida di taglio traslare la lastra fino a che la linea di incisione sporga 5/10 cm dal piano di lavoro.
+ Liberare dalle ventose la guida di taglio e spostarla verso il centro della lastra.
+ Iniziare la troncatura posizionando la pinza troncatrice in corrispondenza della linea incisa sulla lastra. Esercitare una pressione leggera e progressiva fino a che si noti l’inizio troncatura.
+ Portarsi sul bordo opposto e posizionare la pinza troncatrice in corrispondenza della linea incisa sulla lastra. Esercitare una pressione leggera e progressiva fino a che si noti l’inizio troncatura.
++ Per completare la troncatura, con la pinza troncatrice esercitare una leggera pressione progressiva verso il basso, lungo tutta la linea incisa sulla lastra.

LA FINITURA
dei bordi del lato tagliato, se lasciati a vista, deve esser effettuata utilizzando l’ apposito tampone diamantato, o in alternativa mediante l’uso degli appositi dischi resinosi diamantati.

TAGLI AD L / TAGLI IN SQUADRO / SCASSI
+ Tracciare sulla lastra la porzione da asportare.
+ Eseguire fori di Ø 7/8mm, utilizzando i foretti diamantati per foratura ad umido in corrispondenza del punto di congiunzione delle linee tracciate sulla lastra.
+ Con smerigliatrice angolare equipaggiata con disco diamantato congiungere i 4 fori.

FORI RETTANGOLARI
+ Tracciare sulla lastra i lati della porzione da asportare.
+ Eseguire fori di Ø 7/8mm, utilizzando i foretti diamantati per foratura ad umido in corrispondenza dei 4 angoli.
+ Con smerigliatrice angolare equipaggiata con disco diamantato congiungere i 4 fori.


POSA GRANDI LASTRE

Stoccaggio
Per una corretta movimentazione dei pallet ...

Movimentazione
Al fine di garantire sicurezza per gli operatori e integrità delle lastre ...

Taglio
Tecniche e strumentazione necessaria ...

Fori
Tipo di foro e lavorazione da effettuare sulla lastra ...

Posa pavimento
Tecniche e strumentazione necessarie ...

Rivestimento parete
Incollaggio o sistema gancio di sicurezza ...


Download

Cataloghi, vodi di capitolato, certificazioni, dwg.
Vai alla sezione